Cerca la tua sede

Calciatori e donatori, l’esempio positivo dell’Alto Adige
21.08.2019

Condividi su

Nel prossimo fine settimana partono i principali campionati di calcio italiani (serie A, serie B, lega Pro).

Anche i calciatori possono essere donatori di sangue e compiere un gesto di solidarietà.

Diversi sono gli atleti che in questi anni o hanno donato sangue o hanno prestato la loro immagine per campagne di comunicazione dell’associazione. Ricordiamo la squadra di serie A del Sassuolo o il nazionale Emanuele Giaccherini. Giorgio Chiellini, difensore della Juventus, fu testimonial per l’Avis comunale Ivrea.

In passato, tra gli anni Sessanta e Settanta, fu donatore anche un grande campione come Sandro Mazzola.

Negli ultimi giorni, l’esempio positivo è arrivato dalla formazione di Lega pro dell’ FC Südtirol Alto Adige.

 

 

Tre giocatori, capitan Hannes Fink, il difensore Mario Ierardi e l’attaccante Gianluca Turchetta, hanno donato il sangue l’8 agosto al Centro Trasfusionale dell’Ospedale San Maurizio di Bolzano, alla presenza anche dei dirigenti di Avis comunale e regionale.

 

Qui sotto e sulle pagine facebook di Avis Bolzano e della squadra di calcio è possibile vedere le immagini della giornata di donazione.

 

Attendi