Cerca la tua sede

2 anni di Buone Notizie
04.10.2019

Condividi su

“Buone notizie”, il settimanale del Corriere della Sera che racconta le buone pratiche del terzo settore e del volontariato, ha compiuto 2 anni il 30 settembre, con una celebrazione-evento al Museo della Scienza e della Tecnica di Milano.

 

Nell’occasione è stata lanciata anche la Civil Week 2020 (5-8 marzo), un appuntamento dedicato alla solidarietà e all’economia civile che si unirà con le sue specificità alle diverse week già in programma (design, moda, libri …). Tra le parole d’ordine “vivere, capire e innovare”.

 

Il secondo compleanno non è stato soltanto l’occasione per il festeggiamento-bilancio, ma l’opportunità per mettere giù una nuova scaletta di impegni concreti da affrontare, da raccontare ma soprattutto da sostenere. Cominciando magari da quelli riassunti dalle parole del presidente di Fondazione Cariplo, Giovanni Fosti: “La priorità di oggi è accorciare le distanze tra centro e periferie. E ricostruire, in primo luogo attraverso l’ascolto, una società lacerata”.

 

Sul palco milanese, con la moderazione di Elisabetta Soglio (caporedattore e anima di Corriere Buone Notizie) sono saliti il sindaco Giuseppe Sala, il direttore del Corriere Luciano Fontana, la portavoce del Forum nazionale del Terzo settore Claudia Fiaschi, il presidente della Fondazione Corriere della Sera. Piergaetano Marchetti, l’economista Stefano Zamagni, il presidente del Csv Milano Ivan Nissoli e Paolo Petracca per tutto il Terzo settore milanese, con il direttore del Museo della Scienza Fiorenzo Galli, padrone di casa per l’occasione.

 

Ospite d’eccezione della serata è stato Paolo Iannacci, figlio dell’indimenticato cantautore milanese Enzo.

 

Attraverso alcune delle più note canzoni del padre ha proposto a tutti lo speciale legame tra musica e solidarietà.

Attendi