Cerca la tua sede

Formazione con Campus, un modulo consolidato
24.10.2019

Condividi su

Il 18-19 ottobre è iniziata a Milano, in Università degli Studi, la V edizione della scuola di formazione con fondazione Campus.

Con il prof. Corrado Del Bò, coordinatore scientifico della scuola, abbiamo cercato di capire le caratteristiche della nuova edizione:

“Non è un’edizione con differenze da rimarcare rispetto agli anni passati.

Con la scuola AVIS siamo giunti a un livello di definizione tale per cui la struttura è consolidata, con un modulo sull’etica, uno sulla comunicazione e uno sul management.

Quello che abbiamo provato a introdurre quest’anno, oltre a una diversa distribuzione di relatori e temi, è il soffermarci su alcuni aspetti meno ovvii dell’attività futura dei dirigenti associativi e in particolare della lobbying, che ha risvolti anche sull’aspetto etico. Attorno alle lobbies c’è infatti un’aurea negativa perché porterebbero avanti istanze non trasparenti.

Abbiamo cercato di guardare alla questione in modo laico, evidenziando pregi e difetti, grazie anche al contributo di un esperto come Alberto Cattaneo.

Un’altra novità è la presenza di un esperto di fenomeni corruttivi, al fine di approfondire con gli studenti AVIS tutti quei casi, magari non eclatanti, dove vi possono essere conflitti d’interesse o dove non è chiaro il confine tra ciò che è moralmente corretto e ciò che non lo è”.

 

La scuola 2019 ha un’età media dei partecipanti molto bassa (30 anni) e tutte le aree geografiche sono rappresentate.

 

Prevale una rappresentanza femminile (16 a 9) e il più giovane partecipante ha appena 20 anni.

Attendi