Cerca la tua sede

Un’alleanza contro la crisi climatica, anche AVIS tra i firmatari del “Manifesto di Assisi”
31.01.2020

Condividi su

Una risposta unitaria contro la crisi climatica. C’è anche AVIS Nazionale tra i firmatari del “Manifesto di Assisi”, il documento presentato nei giorni scorsi nel Salone Papale del Sacro Convento della città di San Francesco e finalizzato a perseguire un’economia sempre più a misura d’uomo.

 

Una vera e propria sfida quella che ha coinvolto finora oltre 2.000 tra rappresentanti di istituzioni, tra cui il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, mondo economico, religioso e della cultura e del Terzo Settore, che punta alla partecipazione dell’intera collettività. Politiche serie e lungimiranti sono lo strumento per contribuire ad azzerare i gas nocivi entro il 2050, data limite fissata dalle Nazioni Unite: un percorso che vede il nostro Paese in prima fila già oggi, con settori come l’industria, l’agricoltura o l’artigianato che sono esempi tangibili di economia circolare e sostenibile.

 

La scelta di AVIS di sottoscrivere questo documento è in linea con i valori che l’associazione porta avanti da sempre non solo in termini di cultura della donazione, ma anche di promozione della salute e di stili di vita sani. Un mondo più sicuro, civile e gentile passa attraverso le buone prassi quotidiane non solo in termini di produzione, ma anche di comportamenti verso gli altri.

Attendi