Cerca

Mettiti in gioco,

Dona il sangue

Sangue e plasma, indispensabili fonti di vita

Servono a curare numerose patologie e a garantire la sopravvivenza di molte persone. Ogni giorno.
Entra a far parte oggi di AVIS – Associazione volontari italiani del Sangue

sei un aspirante

donatore?

Ecco i requisiti fondamentali per poter iniziare a donare il sangue. Se rientri in questi parametri, puoi passare allo step successivo: la valutazione medica per ricevere l’idoneità alla donazione.
PRINCIPALI REQUISITI PER DIVENTARE DONATORE
18-60
Età compresa
fra i 18 e 60 anni
+50 kg
Peso corporeo
superiore a 50 kg
Stile di vita sano
ed equilibrato

Siamo la più grande associazione del dono in Italia

Un obiettivo raggiunto grazie alla solidarietà di tantissimi volontari.

AVIS IN CIFRE

Ogni anno i donatori di AVIS – Associazione volontari italiani del Sangue offrono un insostituibile apporto al sistema trasfusionale e alla sopravvivenza di numerosi pazienti

Immagine di uno stetofonendoscopio accanto ad una pallina rossa di gommapiuma a forma di cuore, tipicamente utilizzata durante le donazioni di sangue
0

pazienti che OGNI GIORNO necessitano di trasfusioni
Uomo seduto con il braccio appoggiato su un tavolo. Gli stanno prelevando del sangue. Una mano gli porge una pallina di gommapiuma rossa a forma di cuore
0

DONAZIONI DEI SOCI AVIS NELL’ULTIMO ANNO
Primo piano di uno smartwatch che mostra sul display una goccia di sangue rossa
0 %

IL NOSTRO CONTRIBUTO AL FABBISOGNO trasfusionale

SIAMO SUL TERRITORIO CON

OLTRE 3300 SEDI

CON NOI SI PUÒ FARE
DI PIÙ!

AVIS non è solo donazione di sangue.
È un mondo attivo con tanti progetti che prendono vita grazie all’altruismo dei volontari.
Se vuoi, c’è posto anche per te!

EVENTI
2 Mar sabato
2 Marzo - 3 Marzo
Hotel Savoia Regency – Bologna,

Al centro dell'appuntamento, in programma a Bologna sabato 2 e domenica 3 marzo, il tema dell'intelligenza artificiale e delle tecnologie generative, con un'introduzione su come le neuroscienze siano utilizzate per produrre innovazione

9 Mar sabato
17:30 - 23:30
Palazzo Strozzi Sacrati, Firenze,

L'evento organizzato da Avis Regionale Toscana è in programma a Firenze con lo spettacolo "Perfetta" di Geppi Cucciari e un talk sul linguaggio inclusivo

14 Mar giovedì
15:00 - 18:00
Università degli Studi della Tuscia, Auditorium - Via Santa Maria in Gradi, 4
Viterbo,

All’università della Tuscia un convegno per chiudere il progetto di sensibilizzazione promosso da ministero della Salute e comitato regionale dell’Università del Lazio

16 Mar sabato
16 Marzo - 17 Marzo
Ce.U.B. – Centro residenziale universitario Bertinoro, Via Frangipane, 8
Bertinoro (FC),

La nuova edizione della scuola, organizzata dalla nostra sede Regionale Emilia Romagna, è in programma sabato 16 e domenica 17 marzo

La voglia di fare del bene entra in circolo!

Testimonianze dei donatori e dei volontari

Raffaele, un donatore di Avis dal 2001

Raffaele

Donatore dal 2001
La donazione di sangue è diventata un vero e proprio impegno personale quando un carissimo amico si è ammalato di leucemia. Ho capito, in quel momento, quanto possa essere importante la generosità di tutti. Ho sentito molto forte il bisogno di diffondere e di far comprendere la cultura del Dono in tutte le sue forme e per questo motivo mi sono impegnato sempre di più all’interno dell’Associazione.
Laura, donatrice di Avis dal 2003

Laura

Grata ad AVIS dal 2003
Dopo aver scoperto di avere una neoplasia al sistema linfatico, ho iniziato un ciclo di chemioterapie e trasfusioni di sangue. La guarigione è avvenuta grazie a un trapianto di midollo osseo e da quel momento ho deciso di dare il mio contributo ad Avis, raccontando la gioia che si prova a ricevere un dono così prezioso come il sangue.
Antonella, donatrice di Avis dal 1979

Antonella

Grata ad AVIS dal 1979
Da piccola mi è stata diagnosticata la talassemia. Per vivere necessitavo di continue trasfusioni, che sono proseguite fino al giorno del trapianto di midollo osseo, nel 1984. Ora posso guardare la vita con occhi diversi e pieni di gratitudine verso chi, in modo anonimo e gratuito, ha reso tutto ciò possibile. È una gratitudine profonda, che mi ha spinto a diventare diretta portavoce del messaggio di AVIS.
Irene, donatrice di Avis dal 2015

Irene

Donatrice dal 2015
Nel 2015 ho preso una delle migliori decisioni della mia vita: donare il sangue. Un anno dopo, poi, un’e-mail mi informava che l’AVIS della mia città cercava collaboratori. Mi sono gettata a capofitto in un percorso che mai avrei immaginato essere così gratificante, perché ha rafforzato la mia idea di poter rendere il mondo un posto migliore.
Skip to content