Cerca
NEWS

Alluvione in Emilia Romagna, la raccolta fondi di AVIS supera i 56mila euro

L'iniziativa era scattata già poche ore dopo i drammatici eventi che, lo scorso maggio, avevano provocato frane, straripamenti e, purtroppo, vittime in tutto il territorio

 

Oltre 56mila euro. Per la precisione, 56.495. A tanto è arrivata la somma frutto della generosità di tutti coloro, donatori e non, che hanno partecipato e stanno partecipando alla raccolta fondi lanciata da AVIS Nazionale a seguito dell’alluvione che ha colpito l’Emilia Romagna lo scorso maggio.

L’iniziativa era scattata già poche ore dopo i drammatici eventi che, nell’arco di due settimane, avevano provocato frane, straripamenti e, purtroppo, vittime in tutto il territorio. Un gesto che era stato rilanciato anche in occasione dell’89ª Assemblea Generale tenutasi proprio a Bellaria-Igea Marina, in provincia di Rimini, una delle zone interessate dall’alluvione e che, proprio per questo, aveva assunto un’importanza ancora maggiore.

AVIS, come già avvenuto in passato, è attenta e sensibile di fronte a simili calamità e in quanto associazione che si occupa di donazione del sangue è impegnata nella promozione della solidarietà e della condivisione di valori importanti per la comunità di cui è parte. Da qui la decisione di rilanciare la raccolta fondi “Donatori per la vita”, già promossa in occasione del terremoto che colpì Turchia e Siria.

Grazie alla generosità di molte persone siamo riusciti a raccogliere una somma considerevole, ma molto c’è ancora da fare. Per questo invitiamo, chi ancora non l’abbia fatto, ad aderire alla nostra iniziativa.

 

Farlo è semplicissimo, basta effettuare un bonifico bancario sul conto corrente:

 

IBAN IT 74 R 03069 09606 100000065611 intestato ad AVIS Nazionale, con la causale “Alluvione Emilia Romagna”

 

Foto di Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile

Condividi:

Skip to content