Cerca
NEWS

AVIS anima gli spalti del Carnevale di Viareggio

Durante la sfilata dei carri, i volontari dell'associazione hanno colorato le tribune con maglie e palloncini rossi e gialli, i colori del sangue e del plasma

Una tribuna interamente colorata di rosso e giallo, i colori del sangue e del plasma, per ricordare che la donazione è un gesto di straordinaria importanza e che è bene ribadire a tutti proprio in un giorno di festa. Così AVIS è stata protagonista del 150° Carnevale di Viareggio animando gli spalti durante la tradizionale sfilata dei carri allegorici.

Nel pomeriggio di domenica 19 febbraio, infatti, una numerissima rappresentanza di volontari giunti nella cittadina della Versilia da ogni sede d’Italia, ha dato vita alla coreografia ispirata, appunto, ai colori simbolo dell’impegno avisino, mostrando anche un enorme striscione con il logo AVIS lungo 16 metri e alto 8.

Prima della sfilata, nel corso della mattinata di domenica, c’è stato tempo per la conferenza stampa che ha sancito ancora di più la sinergia tra i diversi attori della società civile. Il presidente di AVIS Nazionale, Gianpietro Briola, ha consegnato alla Presidente della Fondazione Carnevale di Viareggio, Maria Lina Marcucci, un riconoscimento a nome dell’associazione per il 150° anniversario del Carnevale. Una targa e un vassoio in cristallo come simbolo di riconoscenza e gratitudine verso una manifestazione che ha sempre accolto a braccia aperte i donatori di sangue, dimostrandosi attenta alla diffusione dei valori della generosità e della gratuità.

Condividi:

Skip to content