Cerca
NEWS

AVIS firma due protocolli d’intesa con LIONS e Leo Club Italia

L’associazione ha sottoscritto un duplice accordo con le due organizzazioni filantropiche per veicolare insieme l’importanza delle rispettive attività: dal sostegno ai malati e al sistema sanitario, fino ai progetti per sensibilizzare su determinate patologie come la fibrosi cistica

 

Un doppio protocollo d’intesa per contribuire a diffondere la cultura della donazione di sangue e plasma e, allo stesso tempo, supportare i progetti di comunicazione e sensibilizzazione su malattie come la fibrosi cistica. Sono alcuni degli obiettivi che hanno portato nei giorni scorsi AVIS Nazionale a sottoscrivere due accordi di collaborazione con i Lions Italiani (Multidistretto 108 Italy) ed il Multidistretto Leo Italia.

I documenti, che sono stati firmati ufficialmente lo scorso 13 giugno a Roma in occasione del convegno organizzato  da AVIS in Senato nell’ambito delle iniziative per la Giornata mondiale del donatore, impegnano le tre realtà a promuovere le rispettive attività attraverso i canali comunicativi e i propri soci e volontari. La firma è stata posta dai tre presidenti: Gianpietro Briola (AVIS Nazionale), Claudio Sabattini (Multidistretto 108 Italy) e Mattia Lattanzi (Multidistretto 108 Italy).

Nello specifico, l’accordo con i Lions Italiani (Multidistretto 108 Italy) prevede di:

 

  • Intraprendere azioni di informazione che coinvolgano la popolazione per la diffusione della cultura della salute e della solidarietà attraverso la donazione di sangue e di emocomponenti, attività che vedano i LIONS parte attiva e prestigiosa di AVIS;
  • Comunicare le relative iniziative di informazione-formazione attraverso i media e i rispettivi siti istituzionali;
  • Realizzare la “Giornata del Dono LIONS – Lions Blood Donation Day”, dedicata alla promozione del dono del sangue e del plasma e delle attività associative

 

AVIS e Leo Club Italia, si prefiggono di:

 

  • Avviare un rapporto di cooperazione con l’intento di sensibilizzare le comunità alle tematiche relative alla fibrosi cistica (tema centrale del progetto “Take A Breath” promosso proprio dai Leo Club);
  • Avviare azioni formative, integrate in processi di promozione della salute e finalizzate all’acquisizione di corretti stili comportamentali in materia di solidarietà;
  • Concordare specifiche collaborazioni tra AVIS e il Multidistretto Leo per agevolare l’organizzazione e la realizzazione di eventi e manifestazioni, sportive, sociali e culturale a livello regionale e locale, secondo i programmi e le direttive emanate di comune accordo da entrambe le organizzazioni.

 

Nella foto: il presidente di AVIS Nazionale, Gianpietro Briola (a destra), e il presidente del Leo Club Italia, Mattia Lattanzi

Come ha spiegato il presidente di AVIS Nazionale, Gianpietro Briola, «qualsiasi iniziativa finalizzata a promuovere la cultura della donazione e a sensibilizzare sulle attività che portiamo avanti quotidianamente, è strategica per far capire sempre di più quanto le scorte di emocomponenti siano centrali per il nostro Paese. Tanto più quando a collaborare con noi sono realtà così radicate nel territorio come il Multidistretto Lions e Leo Club Italia. Ciò che ci unisce è l’impegno esercitato ogni giorno per diffondere nella collettività di cui siamo parte i valori di cittadinanza attiva, sostegno sociale e comportamenti sani. In particolare con i giovani che, come in AVIS, anche attraverso i vari distretti dei Leo Club, dimostrano di voler e poter fare la propria parte per costruire una società sempre più collaborativa e sensibile alle esigenze del prossimo».

Claudio Sabattini, Presidente del Consiglio dei Governatori: «Siamo orgogliosi di essere al fianco di una realtà come Avis in questo protocollo d’intesa che consolida il nostro impegno nella promozione di una cultura della salute e della solidarietà. Attraverso la sensibilizzazione sul valore della donazione di sangue e plasma, cercheremo non solo di supportare i malati e il sistema sanitario nazionale, ma anche di rafforzare il legame di responsabilità verso la comunità. Parallelamente, puntiamo a elevare la consapevolezza riguardo a patologie come la fibrosi cistica, investendo in iniziative educative e informative mirate, per promuove stili di vita sani e un’attenzione costante alla salute e al sostegno reciproco tra cittadini».

 

Nella foto in apertura: la firma del protocollo d’intesa tra il presidente di AVIS Nazionale, Gianpietro Briola, e il presidente del Consiglio dei Governatori dei LIONS (Multidistretto 108 Italy), Claudio Sabattini

Condividi:

Skip to content