Cerca
NEWS

AVIS piange la scomparsa di Domenico Giupponi

Si è spento sabato 8 luglio, all’età di 69 anni, Domenico Giupponi.

Medico di medicina generale di San Pellegrino Terme (BG) e ricercatore scientifico, aveva ricoperto l’incarico di Presidente di Avis Regionale Lombardia dal 2009 al 2017 e prima ancora di Avis Provinciale Bergamo, dal 1998 al 2009.

«Ci lascia non solo un esponente di spicco della nostra Associazione – commenta il Presidente di AVIS Nazionale, Gianpietro Briola – ma soprattutto un amico che ha dedicato una vita intera al volontariato e alla donazione di sangue.

Un uomo che con determinazione, grande passione e con uno stile sempre pacato, distinto e mai sopra le righe ha saputo rappresentare AVIS ai più alti livelli. Di lui ricorderemo il grande impegno profuso nella difesa del diritto alla salute, nella tutela dei più alti standard di qualità e sicurezza in campo trasfusionale e nel coinvolgimento delle nuove generazioni nella vita associativa».

«Domenico è sempre stato uomo integerrimo di AVIS con le sue convinzioni in ogni incarico da lui ricoperto», aggiunge il Presidente di Avis Regionale Lombardia, Oscar Bianchi. «Ricordo la sua attenzione ai processi riorganizzativi a Bergamo e il rilancio della comunicazione in Avis Regionale Lombardia. La sua vita spesa per il prossimo è e sarà sicuramente d’esempio ai molti volontari che lo hanno conosciuto. Anche durante la pandemia non si è fatto da parte e, nonostante fosse già in pensione, ha fornito un insostituibile supporto alla comunità del suo comune e della val Brembana, che come tutti sappiamo è stata profondamente colpita dal dramma del Covid».

AVIS tutta si stringe attorno alla famiglia del dott. Giupponi ed esprime le sue più sentite condoglianze.

Condividi:

Skip to content