Accordo tra AVIS e Telecom

AVIS e Telecom Italia hanno firmato un protocollo d'intesa per promuovere la diffusione di servizi di telecomunicazione e di soluzioni di Information & Communication Technology (ICT) nell'ambito delle sedi dell'Associazione attive in Italia. Le oltre 3300 sedi AVIS potranno usufruire di servizi di fonia e di applicazioni ICT in grado di accrescere l'efficienza nella gestione delle informazioni tra AVIS, volontari e donatori. In particolare le nuove soluzioni rappresentano per le sedi che le adotteranno, strumenti di lavoro ad alto contenuto tecnologico particolarmente idonei per le attività svolte dall'Associazione, e si caratterizzano per facilità d'uso e di installazione, oltre a consentire l'ottimizzazione dei costi e delle prestazioni. L'intesa prevede un'ampia offerta di soluzioni in grado di garantire alti livelli di sicurezza e di affidabilità quali ad esempio le applicazioni di backup, di caring, di sicurezza,antivirus e firewall, oltre a prodotti e servizi di fonia fissa e mobile e ad apparati per la trasmissione dati, servizi di messaggistica, di webconference utili per la comunicazione tra le diverse sedi e verso gli interlocutori esterni. In particolare le soluzioni software sono rese disponibili anche attraverso i Data Center di Telecom Italia in modalità "on demand" e prevedono l'erogazione di applicativi come "BackUp WorkPlace" per archiviare, gestire e trasferire le informazioni documentali sui server e i PC presenti nelle diverse sedi, oltre l'offerta "Security" che consente di ridurre i rischi dovuti ad un improprio funzionamento o utilizzo dei sistemi informatici, e di assicurare il supporto di personale specializzato. AVIS potrà inoltre realizzare servizi di video comunicazione grazie alla webconference, che attraverso PC, permette di garantire la massima collaborazione tra il personale attivo nelle sedi dislocate su tutto il territorio nazionale e la condivisione di documenti, file e immagini tra tutti i partecipanti. Il protocollo prevede inoltre lo studio di un apposito progetto per lo sviluppo di una piattaforma multicanale in grado di inviare simultaneamente sms ed e-mail al fine di rendere più veloce e capillare l'informazione istituzionale e le campagne nazionali di comunicazione sociale dell'AVIS. Questo progetto, che prevede la costituzione di un Gruppo di Lavoro dedicato, si avvarrà delle soluzioni ICT consentite dai Data Center di Telecom Italia e non richiederà la realizzazione di una particolare infrastruttura all'interno delle sedi AVIS, né di know-how specializzato. Telecom Italia con questo accordo conferma il suo impegno al fianco di importanti istituzioni come AVIS, mettendo al servizio dei clienti e del paese la propria competenza ed esperienza tecnologica per facilitare e migliorare le attività di rilevanza sociale. AVIS Nazionale esprime la sua soddisfazione e il suo apprezzamento per la responsabilità sociale d'impresa mostrata da Telecom Italia e per la collaborazione, avviata con questa intesa, che faciliterà, sia dal punto di vista qualitativo sia per il contenimento dei costi, le attività delle oltre 3.300 sedi distribuite sul territorio, permettendo contatti più efficaci con gli oltre 1.100.000 donatori di sangue associati.