Alluvione Vibo

4 morti e oltre 300 sfollati: è questo il drammatico bilancio del nubrifagio che si è abbattuto nei giorni scorsi nella provincia di Vibo Valentia, in Calabria. Per rispondere alle esigenze, in primo luogo sanitarie, della popolazione, il Centro operativo della Protezione civile ha richiesto l’intervento anche dei volontari Avis.Dalla giornata di oggi arriveranno una decina di volontari per aiutare le operazioni di rimozione di fango e detriti. 4 volontari Avis della sezione di Pellezzano (Sa) saranno presenti nella zona con un’ambulanza. Attraverso questa semplice modalità, Avis sostiene l’attività della Protezione civile e porta soccorso alle famiglie colpite dalla sciagura.