Bata e AVIS uniti per la ricostruzione dell’Abruzzo

L'attenzione di Bata alle problematiche del tessuto sociale in cui opera è da sempre uno degli aspetti fondamentali della sua policy aziendale. L'essere un'impresa socialmente responsabile, vicina e solidale alle dinamiche della collettività è un impegno morale, oltre che l'espressione più consona dei valori alla base della sua identità. La tragedia che ha colpito l'Abruzzo ha assunto ormai dimensioni nazionali. Alle incalcolabili perdite umane si sommano gli innumerevoli danni subiti da centinaia di edifici, opere storiche e artistiche. Tra questi anche la Casa dello Studente, che con il suo crollo ha registrato il più alto numero di vittime del terremoto. In una città come l'Aquila, sede di un'antica università, la Casa dello Studente rappresentava un simbolo di orgoglio e un luogo emblematico di sviluppo e aggregazione. In un'azione solidale congiunta, Bata e Avis sono uniti nella raccolta fondi per la sua ricostruzione. Bata, infatti, da sempre particolarmente sensibile alle iniziative vicine ai giovani, alla loro crescita, educazione e formazione, è partner ufficiale di questo onorevole progetto attraverso una serie di operazioni specifiche: - coinvolgimento nel progetto dei propri dipendenti attraverso offerte libere da versare sul conto corrente specifico istituito da Avis: IBAN : IT 13 D 02008 01601 000041415151 Causale: L'AQUILA – CASA DELLO STUDENTE. - divulgazione dell'iniziativa all'interno dei propri punti vendita attraverso speciale materiale informativo. - selezione di una serie di articoli scelti a fronte del cui acquisto verrà devoluto 1 Euro per il progetto in corso. - sviluppo di un'iniziativa a giugno su uno specifico articolo estivo a fronte del cui acquisto verrà devoluto 1 Euro per il progetto di ricostruzione. In allegato il manifesto che presenta l'iniziativa.