Giornata Internazionale del Volontariato: 'La relazione salutare'

Città Data inizio
Data inizio
05.12.2013
Città
Milano
Comune di Milano - Ciessevi - Forum Terzo Settore - Vita
organizzano VOLONTARIATO A MILANO: UN RUOLO PER LO SVILUPPO Milano, 5 dicembre 2013, ore 9-19 In occasione della 28esima Giornata Internazionale del Volontariato indetta dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite per ricordare il quotidiano impegno dei volontari di tutto il mondo e in conclusione del 2013 – Anno Europeo dei Cittadini
Prima sessione, ore 9-13, “Volontariato: energie per Milano” Sala Vitman - Acquario Civico Viale G. B. Gadio, 2
Saranno presentati i numeri del volontariato a Milano e in Italia, alla luce dei primi risultati del censimento sul non profit di Istat: le dimensioni, i settori in cui è impegnato, le principali caratteristiche dei volontari, le dimensioni e le attività delle istituzioni non profit che si avvalgono di risorse volontarie, la componente solidaristica e i servizi erogati.
Inoltre sarà presentata per la prima volta la ricerca sulla mappatura delle associazioni sociali attive a Milano che ne fotografa caratteristiche e bisogni. Dopo 30 anni dall’ultima rilevazione, Comune di Milano e Ciessevi hanno promosso questo studio nell’ottica di migliorare il supporto offerto alle formazioni meno strutturate e a quei gruppi che più incarnano l’idea della cittadinanza attiva che si auto-organizzano per soddisfare bisogni comuni. Contestualmente saranno presentati i progetti e le azioni del Comune di Milano a sostegno del volontariato e della vita associativa.
Al convegno parteciperà anche l’Assessore alla vita associativa del Comune di Parigi che porterà l’esperienza della città di Parigi sullo sviluppo dell’associazionismo e sulla decennale esperienza delle Case delle Associazioni. Seconda sessione, ore 14.30-19, “La relazione salutare” Aula Magna – Università Statale Via Festa del Perdono, 7
Come ogni anno, VITA fa della Giornata Mondiale del Volontariato un importante momento per narrare e fare emergere un settore imprescindibile della società e dell’economia italiana e internazionale. Quest’anno la scelta è stata quella di mettere al centro il Volontariato in Sanità. Il titolo della Giornata è già indicativo: La Relazione salutare. Un titolo che sottolinea il valore aggiunto fondamentale che il volontariato porta: è la relazione con il malato come fattore che anche la medicina ritiene sempre più decisiva nei percorsi di cura e guarigione.