Globuli rossi, i dati sulla raccolta nel mese di dicembre

Il report del Centro nazionale sangue conferma la ripresa rispetto al 2020, pur non essendo riusciti a centrare gli obiettivi prefissati per l'anno da poco concluso

Il 2021 si chiude con il segno "+". E non parliamo solo del mese di dicembre, ma dell'intero anno solare, a dimostrazione di come il sistema si sia ripreso da un 2020 decisamente complicato. È quanto emerge dal report pubblicato dal Centro nazionale sangue che, tuttavia, necessita di riflessioni più approfondite.

Raccolta globuli rossi dicembre 2021_1Sono state 211.772 le unità di globuli rossi raccolte negli ultimi 30 giorni, lo 0,2% in più dell'anno precedente, nonostante dicembre sia coinciso con l'aumento dei casi di contagio provocati dalla variante Omicron. Grazie alla generosità dei donatori, però, il balzo in avanti risulta ancora più deciso facendo un raffronto con il lungo periodo (+4,3%), quando a crescere sono state anche le unità trasfuse (+3,5%), a conferma della graduale ripresa delle regolati attività ospedaliere. Nonostante tutto, però, seppur di poco, l'obiettivo delle 2.526.819 fissato per il 2021 non è stato centrato: il riepilogo dell'anno, infatti, si è fermato a 2.516.020, per uno scostamento di 10.779 unità.

Raccolta globuli rossi dicembre 2021_2Un dato che, seppur contenuto dalla compensazione interregionale, con territori che nel corso dell'anno hanno raccolto di più rispetto ad altri, resta distante dai livelli pre pandemia, visto che il 2019 si chiuse con 2.548.004 unità raccolte.

Raccolta globuli rossi dicembre 2021_3