PerCorso Varasi, la 7ª edizione si chiude celebrando le figure femminili

Il progetto promosso da Avis Comunale di Cernusco sul Naviglio ha completato il ciclo di incontri con la presentazione della raccolta letteraria “Tra tutte le donne che ho incontrato, lei”. Il coordinatore, Carlo Assi: «Un modo innovativo per far capire, ancora una volta, il ruolo straordinario che le donne ricoprono nella società di cui siamo tutti parte»

Un omaggio alle figure femminili. Importanti e ordinarie, ma senza dubbio straordinarie per la vita di ciascuno di noi. La 7ª edizione del PerCorso Varasi, il ciclo di incontri e seminari promosso da Avis Comunale di Cernusco sul Naviglio, intitolato alla memoria di Pietro Varasi, storico dirigente avisino, si è conclusa con la presentazione della raccolta letteraria “Tra tutte le donne, lei”.

 

Si tratta di un volume (sfogliabile a questo link) che raccoglie i contributi di undici autori con l’obiettivo di celebrare il ruolo della donna nella società contemporanea: dall’ambito professionale a quello privato, dal Terzo Settore all’imprenditorialità. Un modo non solo per valorizzare queste figure, ma anche per porre l’accento sulle specificità femminili di fronte alle sfide che l’attualità ci pone davanti.

 

Raccolta letteraria Avis CernuscoLa copertina del volume

Come ha spiegato Carlo Assicoordinatore del progetto, «cercavamo un modo per continuare l’esperienza dei webinar, per dare un seguito e tenere le persone agganciate ai temi del ruolo femminile nella società, nell’imprenditoria, nel lavoro. La nostra concezione è che nel corso di un anno ci siano altri 364 “8 marzo”, ecco perché, su idea della giovane volontaria Alessandra Renzi, è stata sviluppata l’idea di realizzare una raccolta letteraria pensata all’inizio come una gara e, successivamente, trasformata in opera corale, tanto che i nomi di autrici e autori sono all’inizio, mentre poi i singoli brani seguono senza firma».

 

Un pensiero ripreso dalla stessa Alessandra Renzi: «Abbiamo pensato che sarebbe stato bello e innovativo celebrare con la letteratura donne straordinarie per ciascuno e ciascuna di noi e quindi con questo spirito abbiamo lanciato l’iniziativa a livello nazionale. Il risultato che ne è venuto fuori ci riempie di gioia».

 

Carlo AssiCarlo Assi

Il PerCorso Varasi è un’iniziativa formativa nata nel 2012 in ambito avisino per le classiche esigenze di formazione dei dirigenti e volontari sui temi legati alla donazione del sangue, ma si è evoluta nel tempo, sino ad abbracciare tutti i temi dell’Agenda 2030 delle Nazioni UniteL’edizione 2022 è stata, appunto, dedicata alle donne con due eventi, l’8 marzo e l’8 aprile. «Come abbiamo affrontato in chiave positiva l’obiettivo di sviluppo sostenibile n°5 (Parità di genere, ndr) contenuto nell’Agenda dell’ONU – conclude Assi – così nella prossima edizione del PerCorso riprenderemo i temi legati alla sostenibilità ambientale, approfondendo i temi della riforestazione urbana e del ruolo delle aziende. L’obiettivo è riuscire a distinguere le iniziative di sostenibilità efficaci da tentativi opportunistici di greenwashing».