Pillole di AVIS, dalla rassegna stampa del 5 novembre

L'Avis si mobilita per la fibrosi cistica Che cos'è la fibrosi cistica e qual è il suo impatto sulle relazioni della vita quotidiana? Se ne parlerà questa sera in un incontro promosso dalle Avis Comunali di Caldonazzo e Levico Terme (TN), con la collaborazione dell'Associazione trentina fibrosi cistica Onlus. La conferenza, ad ingresso libero, e a cui tutta la comunità è invitata, si terrà nella sala consiliare del municipio di Levico Terme alle 20,30. Relatore della serata sarà il dottor Ermanno Baldo, primario del reparto di pediatria e responsabile del centro provinciale fibrosi cistica dell'ospedale Santa Maria del Carmine di Rovereto. L'iniziativa proseguirà quindi domenica 7 novembre prossimo con la vendita di fiori il cui ricavato andrà interamente sempre all'Associazione trentina fibrosi cistica. 2° Forum Giovani dell'Avis Regionale Puglia"Un mare di accoglienza-donazione e valori multiculturali": è questo il titolo del secondo Forum giovani dell'Avis Regionale Puglia, che si svolgerà sabato 13 e domenica 14 novembre 2010 nella sala congressi dell'Hotel Villa Imperiale di Lucera (FG). L'evento permetterà ai giovani avisini il confronto e la riflessione su tematiche sempre più attuali come l'immigrazione e l'integrazione. Questi i titoli delle relazioni in programma:
- "Il dono, l'antropologia e la donazione del sangue" Matteo Aria della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Torino
- "Ponti o barriere: percorsi di integrazione in una Puglia multiculturale" Domenico La Marca, Presidente del Centro Interculturale Baobab di Foggia
- "Dono del sangue e immigrazione: debito, controdono o riconoscimento?" Annamaria Fantauzzi, referente dell'Osservatorio di AVIS Nazionale per la cultura del dono
- "Donare il sangue: una questione di cultura" Luca Mancini, Dottorando in Etnologia e Etnoantropologia presso l'Università di Roma La Sapienza e cultore della materia presso la cattedra di Antropologia Culturale, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Pisa
All'incontro parteciperanno anche l'Imam di Foggia, Ghazi Shwandy, e il direttore della Caritas della diocesi Lucera-Troia, Don Erminio Di Bello. Nel corso del Forum i ragazzi daranno vita a un sito Internet innovativo e dal duplice ruolo: promuovere la donazione di sangue nelle lingue delle comunità immigrate, e dall'altro fornire agli italiani importanti spunti di riflessione sulla convivenza multiculturale.