Presentata la sede comunale dell'Aquila

Ieri, al centro commerciale "l'Aquilone", è stata presentata la nuova sede Avis comunale dell'Aquila. Molte le autorità raccolte in sala. Erano infatti presenti il prefetto, Aldo Gabrielli, in passato donatore di sangue, il primario del centro trasfusionale dell'Aquila, Luigi Dell'Orso, e la presidente della Provincia Stefania Pezzopane. Altrettanto significativa la presenza dei dirigenti avisini: il presidente provinciale, Massimo Continenza, il presidente e il vice presidente regionale, Pasquale Colamartino e Domenico Leone, e la presidente cittadina proponente, Roberta Galeotti. Sergio Valtolina, in rappresentanza dell'Esecutivo Nazionale, ha dichiarato: "Il nostro intervento all'Aquila è partito subito dopo il terremoto del 6 aprile con un'imponente raccolta fondi destinata a ricostruire la Casa dello Studente San Carlo Borromeo. Oggi la casa è attiva e funzionante e ospita ogni giorno centinaia di ragazzi. Stiamo inoltre valutando come utilizzare al meglio la seconda tranche di aiuti, sempre nel rispetto delle finalità iniziali della raccolta fondi”. C'è stato spazio anche per la piccola Avis comunale di Forlimpopoli (300 donatori), che dopo aver contribuito con feste e stand alla raccolta fondi di AVIS Nazionale, ha consegnato un assegno ben augurante ai nuovi dirigenti aquilani. Nel frattempo, l'Avis aquilana ha già organizzato una prima giornata di raccolta del sangue, il 20 febbraio (al centro commerciale l'Aquilone), grazie all'arrivo dell'autoemoteca dell'Avis comunale Pescara e dell'Avis regionale Campania.