Stop alle tariffe postali agevolate per il terzo settore

AVIS esprime la sua preoccupazione e la sua contrarietà in seguito all'emanazione del decreto del Ministero dello Sviluppo economico (30-3-2010) che sospende le agevolazioni postali per riviste e pubblicazioni del terzo settore.

“Le riviste delle associazioni di volontariato – dichiara il presidente nazionale, Vincenzo Saturni – sono un prezioso strumento per documentare esperienze che accrescono il capitale umano e sociale del Paese. Le sedi AVIS editano attualmente circa 100 riviste che raggiungono alcune centinaia di migliaia di persone, promuovendo la cultura del dono del sangue e fidelizzando i donatori. Non continuare a sostenerle sarebbe un grave errore. Ecco perché ci auguriamo, leggendo soprattutto l'articolo 2 della norma, che sia presto emanato un nuovo decreto e siano recuperati i fondi necessari per il sostegno all'editoria del terzo settore”.