West Nile, le misure di prevenzione sono prorogate fino al 30 novembre

Le disposizioni sono contenute nella circolare diramata dal CNS in considerazione delle evidenze epidemiologiche e dell'andamento climatico

Le misure volte a prevenire la trasmissione del West Nile Virus attraverso la trasfusione di emocomponenti resteranno in vigore fino al 30 novembre 2021. Lo conferma la circolare diramata dal Centro nazionale sangue nella mattinata di venerdì 29 ottobre e nella quale viene spiegato come il provvedimento sia stato assunto "in considerazione delle attuali evidenze epidemiologiche e dell'andamento climatico e meteorologico stagionale".

 

Nel documento, inoltre, viene ricordato che "ai donatori che abbiano soggiornato negli USA e in Canada in qualunque momento dell'anno si applica il criterio di sospensione per 28 giorni dal rientro".