Cerca
NEWS

La storia di Milena e Giacomo: «Grazie ad AVIS abbiamo trovato l’amore»

I due giovani, che vivono alle porte di Milano, si sono conosciuti nel 2017 in occasione della loro prima donazione. Lo scorso anno si sono sposati

È proprio vero che le cose belle capitano quando meno ce le aspettiamo. C’è un detto che recita “Quanto il caso ti sconvolge la vita non è un caso”. Forse è proprio quello che pensano Milena e Giacomo, 23 anni lei e 27 lui. Vivono a Cormano, un comune a pochi passi da Milano. Lei è di Cinisello Balsamo, lui è di Ancona e da qualche anno si è trasferito qui per lavoro. La loro storia è degna del più romantico dei film.

Milena e Giacomo

Il pensiero di diventare donatori è nella testa di entrambi: «Nella mia scuola venivano i volontari dell’Avis per spiegare agli studenti maggiorenni come fare per iniziare questo percorso – ricorda Milena – e così appena compiuti 18 anni ho deciso di iniziare anche io». E qui il primo “zampino” del destino: «Al liceo venivano organizzate giornate di raccolta con l’autoemoteca, ma quando fu il mio turno, per motivi di salute, fui costretta a rinviare l’appuntamento e a recarmi al centro trasfusionale dell’ospedale di Sesto San Giovanni». La data della prima donazione diventa quella del 10 marzo 2017. Lì per la prima volta c’è anche Giacomo, ma nessuno dei due sa che, di lì a poco, a una poltrona di distanza, si sarebbero trovati l’una accanto all’altro e non si sarebbero più lasciati. Anche con Giacomo il caso fa la sua parte: «Volevo diventare donatore, ma con la maggiore età ho iniziato a girare l’Italia per lavoro e quindi non c’è mai stato modo di stabilizzarmi in un luogo preciso. Poi, arrivato qui, la mia Avis (la Comunale di Cormano, ndr) mi propose di scegliere uno tra tre ospedali e il destino ha voluto che optassi per quello di Sesto San Giovanni».

Scherzando chiediamo chi abbia fatto il primo passo: «In realtà l’ho fatto io – prosegue divertito lui – con lo sguardo l’ho intercettata più volte. Poi a farci da spalla è stata la signora che distribuiva i panini nell’area ristoro dopo la donazione. Abbiamo chiacchierato e poi, grazie ai social network, ci siamo contattati ed è iniziata una frequentazione». Che non si è più fermata.

Milena e Giacomo, infatti, non solo si sono conosciuti per la prima volta in occasione della loro prima donazione, ma lo scorso anno, il 4 luglio, si sono sposati: «Donare ti cambia la vita e per noi è stata la dimostrazione – spiegano – significa compiere un gesto senza chiedere nulla in cambio. Noi, invece, saremo sempre grati ad AVIS perché grazie a questa scelta ci siamo conosciuti e innamorati». Ancora oggi, lei è iscritta all’Avis di Cinisello Balsamo e lui a quella di Cusano-Cormano, vanno a donare insieme all’ospedale di Sesto San Giovanni: «Siamo diventati le mascotte del centro trasfusionale, per questo facciamo opera di convincimento con i nostri amici e conoscenti. Perché donare è importante». E mai come nel loro caso è una questione di cuore.

milenagiacomo:slideshow:cmc_huge

Condividi:

Skip to content