Cerca
NEWS

Leucemie, linfomi e mieloma: la Giornata nazionale per promuovere la ricerca

Come ogni anno il 21 giugno AIL celebra questo appuntamento per ricordare quanto, nel corso del tempo, la ricerca abbia compiuto importanti passi in avanti e per mandare un messaggio di speranza e fiducia a pazienti e famiglie

 

Un’occasione per approfondire i progressi che, nel corso degli anni, ha compiuto la ricerca e inviare un messaggio di speranza per i pazienti affetti da tumori e malattie del sangue. Come ogni anno il 21 giugno si celebra la Giornata nazionale per la lotta contro leucemie, linfomi e mieloma, una ricorrenza che vede AIL impegnata nel raccontare l’attività che, dal 1969, svolge quotidianamente su tutto il territorio italiano attraverso le sue 83 sezioni, per supportare tutti coloro che devono affrontare patologie di questo tipo insieme alle loro famiglie.

Come indicato nell’edizione 2023 de “I numeri del cancro in Italia”, il report che ogni anno viene realizzato da AIOM (l’Associazione Italiana di Oncologia Medica), nel nostro Paese il quadro che riguarda i tumori del sangue è tutto sommato stabile rispetto all’edizione precedente. AIOM, infatti, stima in 9.600 le nuove diagnosi di leucemie, di cui 5.300 negli uomini e 4.300 nelle donne. Ad oggi sono 85.000 le persone che vivono in Italia dopo aver ricevuto una diagnosi: anche in questo caso sono di più quelle di sesso maschile (45.900 contro 39.100).

La locandina dell’edizione 2024

Molto è stato fatto, ma molto c’è ancora da fare. Ecco perché da oggi fino alla prossima settimana, AIL ha organizzato una serie di iniziative per promuovere la conoscenza di queste forme e garantire sempre un riferimento certo per chi ha bisogno. Tra gli eventi di sensibilizzazione e i servizi informativi organizzati ricordiamo che:

 

  • il 21 giugno il “Numero Verde problemi ematologici” 800226524 sarà attivo dalle 8 alle 20. Un team di ematologi sarà in linea per rispondere alle domande di pazienti e familiari;
  • le sedi provinciali AIL hanno in programma incontri e conferenze per informare i pazienti e raccontare l’impegno dell’associazione sul territorio.
  • il 27 giugno alle ore 17 una delegazione di AIL sarà ricevuta al Palazzo del Quirinale in udienza dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per celebrare la Giornata Nazionale per la lotta contro leucemie, linfomi e mieloma e i 55 anni di attività dell’Associazione.

 

Nel 1997 viene attivata per la prima volta la linea diretta con gli ematologi che oggi consente ad AIL, in una sola giornata, di rispondere alle domande di oltre 350 pazienti da tutta Italia. La giornata è un’importante occasione per entrare in contatto diretto con i malati, per sentire dalla loro voce quali sono i problemi, le paure, le speranze e le aspettative delle persone che convivono con le malattie del sangue.

Tutte le informazioni in merito sono disponibili sul sito di AIL.

Condividi:

Skip to content