Cerca
NEWS

Plasma, i dati sulla raccolta nel mese di aprile

Dopo lo stop registrato a marzo, il report del Centro nazionale sangue conferma che i dati tornano a salire

 

La raccolta plasma riparte di slancio. Lo conferma il report del Centro nazionale sangue che, dopo lo stop registrato a marzo, certifica la ripresa nel mese di aprile. Un ottimo segnale anche in vista della Giornata mondiale del donatore.

Sono stati 72.943 i chili conferiti al frazionamento industriale che valgono il +9,5% rispetto a un anno fa. Il miglioramento si segnala praticamente in tutte le regioni, in particolare in Campania (+92,6%), Calabria (+73%), Sardegna (+64,6%) e Friuli Venezia Giulia (+30,9%).

Il vantaggio sul 2023 rimane netto anche facendo un raffronto tra i due quadrimestri, con quello attuale che ha portato al conferimento di 304.360 chili, il 5,2% in più della finestra gennaio-aprile dello scorso anno. Anche in questo caso i territori ad aver fatto meglio sono stati Campania (+43,3%), Calabria (+27,2%) e Sardegna (+15,1%), seguiti dal Piemonte (+11,8%).

Il Friuli Venezia Giulia è, con 8,5 kg, la regione ad aver conferito più quantità di plasma ogni 1.000 abitanti. Seguono Marche (8 kg) e, a pari merito, Emilia Romagna e Valle d’Aosta (7,9 kg).

Condividi:

Skip to content