Cerca
NEWS

Plasma, i dati sulla raccolta nel mese di maggio

Con la ripresa registrata ad aprile, l’andamento sembra essersi assestato su binari sicuri. I chili conferiti al frazionamento nell’ultimo mese rappresentano il terzo dato più alto da inizio anno

 

La raccolta plasma prosegue in positivo anche nel mese di maggio. Lo conferma il report del Centro nazionale sangue che, dopo la netta ripresa di aprile, certifica un andamento sempre più regolare.

Sono stati 77.636 i chili conferiti al frazionamento industriale (il terzo dato più alto di questo 2024 dopo febbraio e marzo), che valgono lo 0,3% in più rispetto allo scorso anno. Il miglioramento si registra praticamente in tutto il Paese, con i picchi più alti in Molise (+70,2%), Basilicata (+58,5%) e Liguria (+48,4%).

Netto si mantiene il vantaggio anche sul lungo periodo, con i primi cinque mesi dell’anno che portano un totale di 382.485 chili di plasma che valgono il 4,3% in più della finestra gennaio-maggio 2023. In questo caso le regioni più virtuose sono state Campania (+31%), Calabria (+13,2%) e Piemonte (+12,5%).

Il Friuli Venezia Giulia si conferma come la regione che conferisce più chili di plasma per mille abitanti (10,6) seguita da Marche (10,1), Emilia Romagna (9,9) e Valle d’Aosta (9,4).

Condividi:

Skip to content