Cerca
NEWS

Progetto “R.I.S.E.”, ecco il nome della scuola vincitrice

Il programma, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, è rivolto agli studenti di 60 istituti superiori. 11 le regioni italiane coinvolte

Solo lo strappo fa male. Si intitola così il video della challenge vincitrice del “R.I.S.E.” (Realtà virtuale, innovazione, salute ed educazione), il progetto finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali rivolto agli studenti delle classi terze di 60 istituti secondari di secondo grado di 11 regioni italiane.

Realizzato da ragazze e ragazzi del liceo scientifico statale “Michele Guerrisi” di Cittanova, in provincia di Reggio Calabria, “Solo lo strappo fa male” è un video che punta a promuovere la donazione di sangue spiegando in brevissimo tempo come a generare fastidio sia il cerotto da togliere dopo il prelievo e non la puntura dell’ago. Secondo classificato è stato l’istituto di istruzione superiore “Giordano Bruno” di Perugia, mentre si sono piazzati terzi a pari merito l’istituto magistrale statale “Regina Elena” di Acireale (Catania) e il liceo scientifico statale “Lorenzo Mascheroni” di Bergamo.

 

Il progetto è entrato nelle scuole italiane a fine ottobre 2022 e ha visto la partnership tra AVIS Nazionale e le sedi Regionali di Lombardia, Veneto e Calabria, nonché il coinvolgimento dei volontari di Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Sicilia, Toscana, Umbria

 

Alla fine sono stati 48 gli istituti che hanno presentato un elaborato ciascuno: un video di 40 secondi e un testo in cui veniva spiegato cosa si volesse realizzare. Il tutto è stato frutto degli incontri con formatori e volontari che hanno permesso ai ragazzi di prepararsi e di utilizzare il videogioco sulla realtà virtuale basato sui valori di AVIS.

 

Ora “RISE Up: fai parte del cambiamento, diffondi la solidarietà” entra nel vivo. Dal 2 al 6 maggio, infatti, per quella che sarà una vera e propria “Social challenge week”, le classi che hanno aderito al progetto potranno organizzare le attività all’interno del proprio istituto scegliendo un giorno in cui riproporre la social challenge vincitrice del contest e diventare così portavoce, attraverso i social network, del messaggio del progetto

 

Una volta conclusa questa settimana speciale, sabato 13 maggio sarà la volta dell’evento conclusivo che sarà ospitato, dalle 10:30 alle 16:00, al Park Hotel Tyrrenian di Amantea, in provincia di Cosenza. Fittissimo il programma della giornata, durante la quale verranno premiati ufficialmente gli studenti del liceo “Michele Guerrisi” e quelli del “giordano Bruno”, del “Regina Elena e del “Lorenzo Mascheroni”. Inoltre, è previsto anche un convegno dedicato alle implicazioni positive che proprio il gaming, e in generale la didattica interattiva, possono avere nella diffusione dei valori di AVIS.

Condividi:

Skip to content