Cerca
NEWS

Raccolta globuli rossi: i dati del mese di aprile

Il trend positivo prosegue e il report del Centro nazionale sangue conferma numeri superiori al 2022 anche sul lungo periodo

Un’altra performance positiva a distanza di un anno. La raccolta dei globuli rossi fa registrare il segno “+” anche ad aprile, come conferma il report diffuso dal Centro nazionale sangue.

 

RaccoltaSono state 199.081 le unità che valgono l’1,9% in più di aprile 2022. Un dato in cui la parte del leone la fanno due regioni del Sud, Campania (+26,4) e Calabria (+10,4), e le due isole, Sardegna (+8) e Sicilia (+7,2): sono loro i dati migliori a distanza di un anno. Lieve calo, invece, per le unità trasfuse, 192.319.

 

RaccoltaCome è prevedibile, si conferma in attivo anche il dato sul lungo periodo. In questo primo quadrimestre sono state raccolte 840.799 unità di globuli rossi, pari al 2,8% in più della finestra gennaio-aprile 2022. Anche qui è la Campania il territorio più virtuoso (+13,3%), seguita da Abruzzo (+10,1%) e Molise (+6,6%).

 

RaccoltaCon l’obiettivo di raccolta per il 2023, fissato a 2.523.904 unità, ad oggi, rispetto a quanto programmato (826.020) sono state raccolte 14.779 unità in più.

Condividi:

Skip to content