Cerca
NEWS

Raccolta plasma: i dati del mese di ottobre

Dopo lo stop registrato a settembre, il report del Centro nazionale sangue segna una pronta ripresa che conserva il netto vantaggio rispetto allo scorso anno

 

La raccolta plasma riprende in maniera spedita. È quanto emerge dal consueto report del Centro nazionale sangue che, per il mese di ottobre, segna un +6,3% rispetto allo scorso anno, riscattando immediatamente il passo falso registrato a settembre.

Sono stati 81.756 i chili conferiti al frazionamento, quasi 5mila in più di ottobre 2022: Calabria, Puglia, Campania e Provincia Autonoma di Bolzano le regioni che, a distanza di un anno, sono riuscite a migliorare i propri dati nella raccolta.

Come ormai avviene da inizio anno, resta consolidato il vantaggio anche sul lungo periodo rispetto ai primi 10 mesi del 2022. Da gennaio a ottobre, infatti, l’attività ha portato a 732.191 chili conferiti al frazionamento che valgono il 5% in più. Anche qui il bilancio è in attivo praticamente in tutto il territorio, con Molise, Provincia Autonoma di Trento e Calabria ad aver registrato le performance più invidiabili.

In termini di chili di plasma conferiti ogni 1000 abitanti, è il Friuli Venezia Giulia (20,4) a guidare la speciale “classifica”, seguito da Marche (20,3) ed Emilia Romagna (18,7).

Condividi:

Skip to content