Cerca
NEWS

Rosso Sorriso, come continuare a promuovere il progetto nelle scuole

Kit informativo ristampato e attività formative e teatrali che prevedono il coinvolgimento di insegnanti e genitori. L’iniziativa di AVIS Nazionale, Avis Regionale Lombardia e Avis Provinciale Bergamo sta per ripartire

 

Sensibilizzare i più piccoli sull’importanza della donazione di sangue e plasma e sul valore della solidarietà. Quella che potremmo definire come la “nuova fase” di Rosso Sorriso è già pronta per ripartire. È vero, l’anno scolastico è ancora in corso e tante bambine e bambini non vedono l’ora di godersi le vacanze estive, ma già da oggi è possibile prepararsi per promuovere l’iniziativa nelle scuole del proprio territorio. Andiamo per ordine.

Dopo aver nuovamente stampato il kit informativo che spiega modalità di svolgimento e finalità del progetto, anche l’anno scolastico 2024-2025 potrà colorarsi con il tour itinerante dell’attore e conduttore televisivo Oreste Castagna, volto storico di Rosso Sorriso. «Abbiamo ricevuto grande richiesta in particolare dagli istituti primari del primo ciclo elementare – spiega – anche alla luce della eco positiva sugli incontri organizzati in precedenza. Ecco perché sarebbe importante che le Avis locali si attivassero per reperire il materiale».

Dal prossimo anno scolastico, infatti, Oreste Castagna sarà nuovamente protagonista del tour nelle scuole primarie che aderiranno al progetto. Con diverse novità: «Abbiamo previsto attività teatrali in classe sul tema del dono – prosegue – laboratori e corsi di aggiornamento per gli insegnanti e incontri con i genitori. Il tutto coronato dallo spettacolo finale». Un nuovo look, insomma, ma con lo stesso obiettivo da centrare: spiegare anche ai più piccoli quanto sia importante compiere il gesto della donazione così da fare in modo che siano loro stessi a spiegarlo alle proprie famiglie.

«Siamo contenti di aver ideato questo nuovo format che, al lavoro con i bambini, unisce l’interazione con genitori e corpi docenti – conclude Castagna – mi auguro che alle sedi Avis possa piacere».

Promuovere il progetto negli istituti del proprio territorio è semplicissimo, basta inviare la richiesta del kit a EMO Servizi. Inoltre, le sedi interessate alle attività teatrali possono contattare AVIS Nazionale scrivendo un’email all’indirizzo progetti@avis.it e manifestare la volontà di portare Rosso Sorriso nelle scuole.

Condividi:

Skip to content