Cerca
NEWS

Una corsa ciclistica per promuovere la donazione

L’Avis Comunale di Forlì presenta il 43° Giro del Muraglione 2022. Per la prima volta si tratta di un “Trofeo Nazionale AVIS”. Due i percorsi previsti, l’appuntamento è per il 2 ottobre

Giovanicultura e salute, tre parole chiave unite da un unico fil rouge: lo sport. Sono le linee guida che caratterizzeranno il nuovo mandato del consiglio direttivo dell’Avis Comunale di Forlì che, per l’occasione, ha presentato ufficialmente un appuntamento che, a causa della pandemia, si era dovuto interrompere.

Con il ritorno graduale alla normalità, l’associazione, in collaborazione con il Gruppo Cicloturistico, ha deciso di rilanciare l’iniziativa volta a promuovere la cultura del dono e a ribadire quanto sia importante, per chi compie questo gesto di solidarietà, seguire stili di vita sani. Ecco allora che il prossimo 2 ottobre sarà in programma il 43° Giro del Muraglione 2022 – 1° Gran Fondo Avis Forlì – 1° Trofeo Nazionale AVIS.

La corsa si svilupperà su due percorsi differenti:

    • un percorso lungo di 148 km, 2048 m di dislivello, denominato il percorso “Rosso”, come il rosso del sangue. È il più duro riservato a quegli atleti che vorranno mettersi alla prova in uno degli scenari mozzafiato dell’Appennino Tosco Romagnolo, attraverso il Passo del Muraglione;
    • un percorso medio di 97 km, 1427 m di dislivello, denominato il percorso “Giallo”, come il giallo del plasma. È per coloro che non vogliono perdere l’opportunità di competere sui tornanti dell’Appennino forlivese come il Passo delle Centoforche.

Entrambi i percorsi, con partenza (il 2 ottobre alle 8:30) e arrivo in piazza Aurelio Saffi a Forlì, saranno riservati anche a un cicloraduno amatoriale organizzato in collaborazione con UISP, che si potrà affrontare in alternativa sul percorso “Rosso”, su quello “Giallo” e su un terzo percorso, quello di 52 km, 218m di dislivello, denominato “Azzurro” come Avis e riservato a chi vorrà godersi in totale sicurezza le dolci colline dell’entroterra forlivese.

Come ha spiegato il presidente di Avis Comunale Forlì, Roberto Malaguti, «questa iniziativa ha un duplice scopo. Il primo è quello di rafforzare il messaggio dell’associazione che deve promuovere costantemente la cultura del dono e della solidarietà. Il secondo è incentivare lo sport, in particolare il ciclismo, molto sentito nel nostro territorio così come nell’intero Paese. Ecco perché lo abbiamo chiamato 1° Trofeo Nazionale AVIS – ha detto – perché vorremmo invitare a partecipare tutte le sedi avisine che hanno gruppi ciclistici per rendere il nostro messaggio ancora più forte».

Per partecipare alla gara competitiva è necessario cliccare qui, mentre le iscrizioni per il raduno amatoriale possono essere effettuate attraverso questo link.

avisforli:slideshow:cmc_large

 

Condividi:

Skip to content