Cerca
NEWS

Una mostra per celebrare l’importanza della donazione

Si intitola “Luce” ed è una rassegna fotografica itinerante. Il 20 aprile l’inaugurazione a Firenze insieme alla presentazione del libro “Green Architecture”. Il doppio evento è patrocinato da AVIS Nazionale, Regionale Toscana e Comunale Montagna Pistoiese

C’è anche il patrocinio di AVIS Nazionale, insieme a quello della Regionale Toscana e della Comunale Montagna Pistoiese, per il doppio evento in programma mercoledì 20 aprile a partire dalle ore 17:00. L’ingresso monumentale dell’ex ospedale San Giovanni di Dio di via Borgo Ognissanti, 20 a Firenze, infatti, è stato scelto come luogo per l’inaugurazione della mostra itinerante “Luce”, che raccoglierà le fotografiepiù belle scattate dall’architetto David Ulivagnoli.

L’artista, soprannominato non a caso l’Ambasciatore della Montagna Pistoise, da anni pubblica sui propri canali social le immagini più emozionanti incentrate, principalmente, sul rapporto tra luce e natura. Donatore da annil’obiettivo della mostra è proprio quello di rimandare all’impegno e all’importanza della donazione, legando la bellezza dei panorami a quella del gesto etico e non remunerato dei volontari.

Il vernissage della mostra (che sarà visitabile fino al 30 aprile) sarà affiancato anche dalla presentazione del libro “Green Architecture”, realizzato dalla professoressa Michela Moretti (architetto e docente all’Università di Firenze) e dal dottor Simone Fagioli (antropologo, socio della società italiana di Antropologia ed Etnologia, nonché curatore di collane editoriali, tramite editore EFFIGI). Si tratta di un volume realizzato in italiano e in inglese sul modo di interpretare l’architettura del paesaggio di David Ulivagnoli, proponendo un’analisi dei suoi disegni a mano libera e delle sue foto per sette progetti realizzati fra la Montagna Pistoiese, la Cina e Londra.

Il libro accompagnerà la mostra stessa e sarà presentato ad ogni vernissage.

«Ci fa piacere che questo lavoro sia dedicato a realtà radicate nel territorio la nostra – spiega la presidente di Avis Regionale ToscanaClaudia Firenze – I progetti che mettono insieme impegno e cultura hanno un valore aggiunto e possono contribuire a sensibilizzare tante persone a compiere gesti di solidarietà come donare il sangue».

«David Ulivagnoli è donatore Avis e già in passato abbiamo legato le sue iniziative alla promozione della nostra realtà – ha detto la presidente di Avis Comunale Montagna PistoieseGaia Fabeni – queste iniziative non possono far altro che darci soddisfazione».

Condividi:

Skip to content