Cerca
NEWS

AVIS piange la scomparsa del professor Florio Ghinelli

Medico ed ex presidente della sede Provinciale di Ferrara, è stato consigliere e membro del comitato medico di AVIS Nazionale, nonché pioniere nella ricerca sul plasma iperimmune già in occasione dell’epidemia di Ebola

La grande famiglia AVIS piange il professor Florio Ghinelli. Medico ed ex presidente della nostra sede Provinciale di Ferrara, Ghinelli è stato a lungo responsabile dell’area sanitaria regionale oltre a ricoprire il ruolo di consigliere e di membro del comitato medico di AVIS Nazionale.

 

FlorioIl professor Florio Ghinelli

Avis Provinciale Parma, per mano del consigliere Mario Barantani e Mario Giacopinelli, ha voluto ricordare il professore con una lettera di cui riportiamo uno stralcio: “Vogliamo ricordarlo per il suo prezioso impegno nel volontariato, dove ha portato il suo valido contributo, prima nell’Avis di Parma e poi in quella di Ferrara. Oltre che Direttore Sanitario della Sezione Avis di Vigatto, ha fornito il suo contributo all’Avis Provinciale, dove per anni ha ricoperto la carica di Direttore Sanitario. Erano gli anni pionieristici in cui il sangue veniva solo raccolto dai dipendenti del Centro Trasfusionale Ospedaliero. Ghinelli – si legge nella lettera – si è a lungo impegnato affinché la raccolta venisse effettuata dall’associazione, permettendo al centro di dedicarsi ad altri compiti delicati”.

 

Apprezzato e stimato anche lontano dall’Emilia Romagna, Ghinelli è stato un infettivologo di grande spessore, nonché pioniere nella ricerca sul plasma iperimmune sin dalle prime ricerche sul virus Ebolae promotore di molte iniziative di contrasto e lotta all'HIV, sia a Ferrara che nel resto del territorio regionale, in qualità di membro del comitato scientifico sull’AIDS. 

 

AVIS Nazionale si stringe attorno alla famiglia del professoe, conservando i suoi preziosi insegnamenti che, ogni giorno, sono fonte di ispirazione per ciascun avisino.

Condividi:

Skip to content